PAM: di nuovo insieme

Home
News
PAM: di nuovo insieme

PAM: di nuovo insieme

Già attiva nel 2012, riprende in questi giorni la collaborazione tra il Consorzio Isoposta e Gruppo PAM, azienda tutta italiana nata negli anni Cinquanta e da lì cresciuta fino a contare varie insegne e format: gli ipermercati Panorama, i discount In’s, i negozi di prossimità Pam Local, la rete franchising e i ristoranti Brek.
Il Consorzio Isoposta si occupa di ben 28 punti vendita in Toscana PAM e Panorama, suddivisi tra negozi di prossimità nei centri storici delle città, e negozi di destinazione, di più ampia metratura.
Il primo step è stato quello di vagliare le zone di distribuzione dal punto di vista geografico, mettendole a confronto con i quantitativi a disposizione. Grazie al software di geomarketing che utilizziamo, siamo stati in grado di efficientare al massimo le aree distributive, andando ad elaborare Bacini di Utenza ad hoc, in relazione alla geolocalizzazione dei pdv, alla vicinanza con altri negozi e alle importanti indicazioni del Cliente, che deve sempre vidimare quanto proposto.
Passiamo poi alla parte sul campo, ovvero la traduzione operativa di quanto concordato. Grazie alla struttura del Consorzio riusciamo ad avere la copertura nazionale e grazie agli operatori esperti la massima conoscenza del territorio, che serve per la più efficace penetrazione del messaggio nelle abitazioni.
Il terzo step è ovviamente quello relativo al reporting. Il Consorzio utilizza ormai da molti anni la modulistica più appropriata per la comunicazione efficiente con il Cliente. Prima di ogni campagna viene preparato un piano di distribuzione, opportunamente approvato dal Cliente, e giornalmente vengono inviati i programmi con i dettagli delle vie di partenza, orari e conclusione, in modo da fornire il massimo delle informazioni e permettere eventuali controlli congiunti sul campo. Gli uffici del consorzio sono sempre operativi per fornire eventuali modifiche sul piano di esecuzione, dovute ad esempio al maltempo o altri imprevisti, fino alla comunicazione della chiusura della campagna stessa.

There are no comments yet, but you can be the first



Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.